Dopo un certo numero di mesi, o addirittura anni, capita che il tuo computer inizi a dare qualche segnale negativo. Le prestazioni di questo dispositivo dipendono molto dal fatto che esso sia sempre pulito da file inutile, da cookie e cronologia del browser, dalla cache, da file temporanei e programmi vari che non fanno altro che rallentare il tutto.

Se anche a te è successo tutto questo, significa che stai considerando l’idea di portare il dispositivo da un vero e proprio professionista per riuscire a velocizzare PC gratis. Ma tranquillo, perché grazie a questa semplice guida sarai in grado di scaricare i programmi migliori per ottimizzare le prestazioni, velocizzare i download, aumentare gli upload e quant’altro.

CCleaner – Il software per velocizzare PC più famoso al mondo che ti dà modo di analizzare da cima a fondo ogni file che possiedi. E’ gratuito ed ha un’interfaccia completamente in lingua italiana, è anche compatibile sia con sistemi a 32 bit sia a 64 bit. Ma questo non è niente, dato che CCleaner riesce perfino a disinstallare programmi eliminandoli del tutto, disattiva i processi che causano rallentamenti, svuota il cestino, rimuove il ripristino di dati inutile e tanto altro!

Jet Clean – Ottima alternativa al servizio citato precedentemente. Esso offre certamente meno funzioni, ma riesce a farti vedere come velocizzare PC eliminando i file inutili e migliorando le prestazioni delle diverse sezioni di Windows. Elimina tutti i collegamenti che ormai non funzionano, cancella in modo del tutto automatico sia la cache sia la cronologia, ottimizza la RAM e, con un piccolo clic, scansiona l’intera area del computer alla ricerca di file che inducono a rallentamenti ed errori.

TuneUp Utilities – Software gratuito ed in lingua italiana, permette la gestione del computer in maniera semplice e sicura. Riesce a ripulire ogni area di Windows senza problemi, risolve i vari errori provenienti da programmi e file infetti ed ha un’interfaccia pulita e facile da usare. L’ottimizzazione avviene in tempo reale così come anche la scansione, indicandoti quali problemi trova e quali riesce a risolvere. Infine, è anche in grado di migliorare sia il registro di sistema sia la memoria RAM rendendo tutto più rapido.

Advanced SystemCare – Un buon servizio di ottimizzazione del sistema operativo Windows. Rimuove tutti i file inutili che trova sulla sua strada correggendo gli errori situati nel tuo hard disk. Anch’esso è in lingua italiana ed ha un’interfaccia ottima, utilizzabile anche per gli utenti meno esperti del settore. Con SystemCare potrai anche gestire in modo automatico le pulizie da effettuare nel computer, così da riuscire a sistemare il tuo computer e renderlo super.

Per motivi diversi, gli utenti che utilizzano un computer decidono se spegnerlo o se lasciarlo acceso per ore ed ore. Se non ne hai alcun bisogno, la soluzione migliore è sempre quello di spegnerlo per risparmiare batteria e consumi. Ma se stai eseguendo il download di un file che tarda a completarsi, allora forse è il caso che lo lasci acceso tutta la notte per ritrovarti il file il giorno dopo, subito pronto all’uso.

Per analizzare l’accensione e lo spegnimento del PC puoi usare TurnedOnTimesView, un programma che è in grado di mostrarti tutti i tempi di accesso, la durata di ogni sessione di utilizzo e tante altre informazioni interessanti che potrebbero tornarti utili. Risulta essere un tool sviluppato da NirSoft, uno dei marchi maggiormente celebri per creare applicazioni di questo tipo.

TurnedOnTimesView è un software che non necessita neppure di installazione, dato che è totalmente portatile e puoi usarlo dove ti pare e piace. Può essere utilizzato su PC con sistema operativo Windows a 32 ed a 64 bit.

Oltre a registrare le sessioni del tuo computer, è in grado di tenere sotto controllo anche quelle dei computer connessi a remoto. Al termine potrai decidere se esportare il file HTML e vedere le informazioni ed i dettagli che ti interessano.

Il tuo Mac non aveva mai presentato dei grossi problemi fino ad ora. Purtroppo però, ti sei reso conto che la situazione è notevolmente cambiata negli ultimi tempi. Quando lo accendi, i tempi di accensione sono interminabili. Come se non bastasse, perfino la navigazione su internet si è rallentata in maniera drammatica. Che ne dici di trovare un metodo per risolvere? Ho proprio quello che fa per te!

Il programma di cui hai bisogno prende il nome di MacBooster. Si tratta di un servizio a dir poco efficace che elimina i file inutili, ottimizza il Mac, velocizza il sistema operativo e rimuove i file temporanei. E’ semplice da usare anche per chi non ha mai avuto a che fare con questo genere di strumenti, per cui bando alle ciance e vediamo insieme come si utilizza.

MacBooster ha un’interfaccia pulita e chiara per aiutare gli utenti meno esperti. Non è necessario avere delle conoscenze specifiche per poter sfruttare le varie funzionalità che ti vengono proposte. Nella schermata iniziale vedrai tre tipi di strumenti: il primo mostra la quantità di file inutili che sono stati trovati nel disco fisso, il secondo individua i pericoli per la sicurezza ed il terzo osserva le prestazioni del Mac.

Grazie a questi tre pannelli, hai la possibilità di visualizzare quali sono i principali problemi sul tuo Mac. Una volta che li hai individuati, non dovrai far altro che cliccare per risolvere. Se non ti va di utilizzare la funzione automatica, puoi comunque attivare la modalità manuale per sistemare gli errori.

Il tuo sogno è sempre stato di avere una sorta di cinema direttamente a casa tua? Perfetto: hai così deciso di acquistare un impianto Home Theater ma non hai la minima idea di come posizionare le casse acustiche. Hai provato a dare un’occhiata al manuale con le istruzioni ma ci hai capito ben poco. Ma come si fa a posizionarle? No problem, dammi qualche minuto che ti spiego io come si fa.

Posizionare il Dolby Surround può sembrare la cosa più difficile di questo mondo, ma ti posso assicurare che non è così complicato come sembra. Ci sono diversi siti web che illustrano la procedura da compiere in modo alquanto dettagliato, per cui non hai più scuse. Rimboccati le maniche e mettiti all’opera. Tra pochi attimi potrai goderti il tuo cinema in miniatura senza nemmeno uscire di casa!

Il primo passo da compiere è collegarsi nel sito web ufficiale al link Dolby.com, dai vari pulsanti di colore blu che trovi situati al centro della pagina, seleziona la configurazione delle tue casse (le voci sono 2.1, 5.1 o 7.1) ed apparirà uno schema da seguire per posizionare il Dolby Surround. Tieni conto che il sito è in lingua inglese, ma grazie a tale schema non troverai difficoltà nel comprendere cosa fare.

Per avviare la visione dello schema, premi su Start now ed il gioco è fatto. Ricordati di indicare la corretta distanza tra il divano e la TV, altrimenti rischi di rovinare l’effetto delle casse. Per esempio, se hai un Home Theater 5.1, viene consigliato di spostare gli speaker laterali sia a destra che a sinistra dello schermo, posizionandole alla stessa distanza dalla TV.

Fatto questo, le casse devono essere posizionate in diagonale verso lo spettatore per garantire un ottimo audio. Per quanto riguarda lo speaker centrale, deve essere messo al centro sopra o sotto il televisore. Il subwoofer può essere orientato ovunque tranne che negli angoli, invece gli speaker posteriori vanno posizionati dietro il divano per farli risultare leggermente più rialzati dalle orecchie dello spettatore.

Hai un sistema Dolby Surround versione Home Theater 7.1? La procedura da compiere è molto simile a quella che abbiamo visto che riguarda Home Theater 5.1. L’unica differenza che passa tra questi due impianti è che gli speaker laterali a destra ed a sinistra del punto di visione in cui ti trovi. La distanza tra le due deve essere uguale e devono essere posizionate un po’ più alte rispetto alle tue orecchie, così da favorire una qualità eccezionale.

Hai un Home Theater 2.1 e non riesci a posizionare le casse? Metti gli speaker laterali a destra e a sinistra dello schermo tenendo sempre una distanza identica tra le due. Poi sposta le casse orientate in diagonale verso colui che guarda la TV ed il subwoofer dove meglio credi, evitando gli angoli della stanza. Hai visto che non è così complicato? In un attimo risolverai i tuoi problemi!

Se trovi ancora delle difficoltà, visitando il sito che ti ho indicato in precedenza puoi stampare la guida e le varie istruzioni per posizionarle in formato PDF. Per avviare il download fai clic su Download Guide e stampa la guida per qualsiasi evenienza in futuro. Insomma, bando alle ciance e mettiti al lavoro per vedere i film come se fossi al cinema.

Quanto abbiamo detto vale anche per le casse wireless per il computer. In questo caso, può essere utile questa guida sulle casse bluetooth presente su Sceltatech.com per scegliere il modello più adatto per le proprie esigenze.

Dopo averti parlato di come fare ad aggiungere degli effetti in stile Instagram sul tuo cellulare mentre scatti la foto, ora ti mostro un sito web che ti permette di far ciò direttamente con il tuo computer. Infatti, tutto ciò di cui hai bisogno è il tuo PC ed una webcam. Non dovrai scaricare od installare alcun programma, in quanto avviene tutto su internet!

Il servizio on line di cui ti sto parlando si chiama WebcamToy e, come avrai potuto intuire dal nome, ti dà modo di giocare con la tua webcam applicando una serie di filtri davvero originali e divertenti. Una volta che avrai completato il tuo piccolo capolavoro potrai anche condividere l’immagine sui social network oppure decidere di salvarla normalmente nel computer.

Il primo passo da compiere è quello di recarti nel sito ufficiale che trovi all’indirizzo WebcamToy.com. Una volta entrato nella pagina iniziale potrai anche dare un’occhiata alle foto scattate dalle altre persone che hanno deciso di condividerle su Twitter, in modo tale da capire quanti filtri hai a disposizione per abbellire la tua immagine!

Per iniziare la modifica della tua foto premi sul pulsante al centro chiamato Pronto? Sorridi e ti apparirà una piccola finestra. Essa serve per dare l’accesso alla tua webcam di avviarsi nel sito, per cui non preoccuparti e premi su Consenti. Dopo pochi attimi dovresti subito vedere l’anteprima della tua webcam al centro della pagina.

A questo punto, WebcamToy permette di usufruire di una illimitata quantità di filtri divertenti per scattare foto con effetti online. Il primo pulsante con l’icona dell’ingranaggio serve per sistemare le opzioni: ad esempio puoi rimuovere l’effetto Specchio, attivare o disattivare il Flash, inserire lo Schermo intero e così via.

I filtri proposti dal sito, invece, puoi vederli semplicemente facendo clic sulla freccia rivolta verso destra o sinistra. Per vedere tutti gli effetti di WebcamToy puoi anche spostare l’icona del mouse sul nome dell’effetto e vedrai la frase Più effetti. Ora noterai un’intera lista di filtri straordinari, quindi spostati con le frecce per scorrere le pagine.

Infine, quando trovi quello che ti piace ti basterà cliccare sull’icona della macchina fotografica per scattare la foto. Al termine potrai decidere se tornare indietro e farne un’altra, condividerla su Facebook o su Twitter inserendo i tuoi dati personali o, ancor più semplicemente, se salvarla sul tuo computer e basta.