Hai scattato tante foto con il tuo cellulare ma ora che le hai trasferite nel computer hai notato che qualcosa non va? Probabilmente si tratta del formato dell’immagine che è sbagliato, quindi il visualizzatore di foto che utilizzi solitamente per aprire i file di questo tipo non va bene. Ma non ti preoccupare, tramite un semplice servizio che prende il nome di PixResizer scoprirai come modificare il formato di una foto.

PixResizer è un programma del tutto gratuito che ti dà modo di modificare il formato di una foto ma non solo, infatti possiede delle caratteristiche a dir poco interessanti che lo rendono uno dei migliori del settore. Innanzitutto, devi sapere che è in grado di convertire i formati principali delle immagini (BMP, JPG, GIF, PNG, TIFF) e di cambiare le dimensioni come ti pare e piace.

Offre una modalità per modificare le dimensioni delle foto in modo multiplo, uno strumento veramente utile se hai bisogno di lavorare su un numero più ampio di foto. Se invece hai la necessità di modificare solamente una foto, allora basterà scegliere la modalità singola ed il gioco è fatto. Ti ricordo che per lavorare su più file avrai la necessità di impostare una dimensione massima.

Quando PixResizer troverà delle immagini più grandi le ridurrà in maniera automatica, mentre se troverà delle immagini più piccole le lascerà esattamente uguali all’originale. E’ un software veramente facile da usare ed è disponibile gratis dal link che vedrai posto al termine di questo articolo. Purtroppo al momento non esiste un’alternativa per Mac, pertanto è funzionante solo sui computer con sistema operativo Windows.