Gran parte dei lettori di certo conoscerà le ben nota funzione di AutoPlay (o AutoRun), presenti negli OS di casa Windows.

Mediante la funzione di AutoPlay, l’OS va ad analizzare automaticamente quanto inserito nel PC sfruttando sistemi rimovibili e dispositivi di varia natura (ad esempio le ben note penne USB, CD o DVD), scansionando il contenuto e, nella maggioranza dei casi, permettendo all’utente di scegliere quale programma avviare al fine di una più veloce visualizzazione o esecuzione.

Purtroppo, sebbene l’AutoPlay costituisca una funzione tanto utile quanto performante, al contempo è un valido canale di diffusione da parte di alcuni malware su postazioni di lavoro non protette o, in diversi casi, non equipaggiate di un buon antivirus (I migliori antivirus dello scorso anno).

Dunque, proprio per far fronte alla grave problematica appena menzionata, è notizia ufficiale dell’introduzione, da parte dell’azienda di alcune piccole modifiche riguardo la funzione di AutoPlay inglobata in Windows 7, così da offrire una maggiore sicurezza ed affidabilità a tutti gli utenti Microsoft.

Infatti, al fine di una maggiore protezione, la Microsoft, con il lancio del nuovo OS sul mercato, ha fatto in modo tale che, per impostazione di default, la funzionalità di AutoPlay non vada più a riguardare quelli che sono i dispostivi USB inseriti nel PC, consentendo solo ed esclusivamente l’esecuzione per quanto concerne CD e DVD, sperando in tal modo di ridurre le probabilità di avvio di programmi dannosi per la salute del proprio OS.

La maggioranza parte degli utilizzatori del sistema operativo, in particolar modo quella fetta d’utenza commerciale o inglobata nelle imprese, potrebbe sentirsi ancor più sicura e protetta se la tanto discussa funzionalità fosse completamente disattivata così da prevenire qualsiasi rischio.

Quindi, nel tentativo di ottenere un ulteriore sicurezza, potrebbe risultare consigliabile adottare alcuni piccoli e pratici accorgimenti così da salvaguardare il buon funzionamento del PC.

Il consiglio è dunque quello di modificare l’impostazione predefinita di AutoPlay recandosi prima su Start, successivamente su Pannello di controllo, poi su Hardware e Suoni ed infine cliccare sulla voce AuoPlay.

A questo punto togliere la spunta dalla casella “Utilizza AutoPlay per tutti i supporti e tutti i dispositivi” e confermare il tutto, o, in alternativa, andare ad impostare manualmente quelli che, a gusto personale, risultano dispositivi sicuri e avviabili automaticamente.