Hai registrato un fantastico video con il tuo iPhone ma, dopo averlo trasferito al computer, ti sei accorto che ci sono delle scene superflue che desideri eliminare? E’ un problema alquanto comune in questo settore, per cui stai pur certo che non sei l’unico a voler scoprire come modificare un video con Mac. Niente paura, non è così difficile come credi. Dammi qualche minuto che ti spiego quali sono i software che puoi usare per riuscirci!

In base all’obiettivo che ti sei prefissato, hai la possibilità di utilizzare numerosi software già presenti sul tuo Mac o di installare dei nuovi programmi da internet. Se devi tagliare un pezzo di un video puoi usufruire di strumenti intuitivi e semplici da usare, ma se invece hai intenzione di aggiungere effetti, è necessario scaricare nuove applicazioni sul tuo Mac.

Prima di cominciare la guida, definisci quali sono le esigenze per modificare un video con Mac. Se devi compiere delle semplici operazioni come tagliare un pezzo del filmato, ruotare il video, capovolgere il file etc, il software che fa al caso tuo è installato sul tuo Mac e prende il nome di QuickTime Player. Come ben sai, si tratta di un riproduttore di video e musica, ma funge anche da editor video classico!

Il funzionamento di QuickTime Player è a dir poco semplice anche per gli utenti meno esperti del settore. Clicca sul menù File che trovi situato in alto e scegli la voce Apri file dall’elenco che appare. Adesso, in base a ciò che devi fare per editare il filmato, devi scegliere una delle voci presenti in Composizione. Ad esempio, se devi ruotare un filmato, clicca su Composizione e scegli la voce Ruota a sinistra o Ruota a destra!

Devi tagliare un video ma non sai come si fa? Posiziona l’indicatore della barra del tempo nella porzione del file in cui vuoi fare il taglio, clicca sul menù Composizione e scegli la voce Dividi clip dalla lista di opzioni che appare. Fatto questo, richiama nuovamente il menù Composizione e clicca su Elimina per cancellare il pezzo del file che hai selezionato in precedenza. E’ stato semplice, non è vero?

Quando hai completato di modificare il filmato, premi sul menù File che trovi situato in alto e scegli la voce Esporta per salvare il video. Ti verrà chiesto di specificare sia la risoluzione sia il formato in cui intendi salvare il file (se vuoi una qualità ottima, ti consiglio di scegliere la risoluzione da 1080p). Al termine, fai clic su Esporta ed il gioco è fatto!

Vuoi modificare il video con Mac per caricarlo in rete su Facebook o su Youtube? La soluzione migliore, in casi come questi, è rappresentata dal celebre programma chiamato iMovie. Sulla maggior parte dei Mac è installato tra i software predefiniti, ma se così non fosse lo puoi scaricare visitando il market ufficiale Mac App Store. Il suo prezzo è fissato a 13,99 euro!

Il programma iMovie è un editor di video super completo con cui puoi editare i filmati aggiungendo effetti divertenti, modificare la velocità del file (c’è l’effetto Avanti veloce e l’effetto Moviola), creare delle mappe di viaggio, scegliere tra quasi 30 trailer predefiniti e tantissimo altro. Dopo aver concluso l’edit, puoi condividere il file nei social network a cui sei iscritto oppure pubblicando il video su Youtube.