Il WiFi è sempre più utilizzato anche nelle rete casalinghe.
Il motivo è semplice, offre numerose vantaggi rispetto a una rete con cavi.

Doversi collegare tramite cavo non è sicuramente comodo e limita notevolmente la mobilità.
Inoltre una rete con cavo può anche comportare limitazioni relativamente al numero di dispositivi che possono essere collegati contemporanamente.
Bisogna poi considerare l’impossibilità di utilizzare gli smartphone, una necessità per quasi tutti.

La rete WiFi è quindi comoda, non è però raro che si presentino problemi di lentezza.
Cerchiamo quindi di capire cosa risulta essere possibile fare in situazioni di questo tipo.

Iniziamo dal consiglio più semplice, riavviare il router.
Questa semplice operazione permette i svuoltare la cache e spesso risolve problemi temporanei che causano lentezza.

Un altro elemento da considerare è il posizionamento del router WiFi.
Questo dovrebbe essere posizionato in modo che il segnale possa coprire tutto l’edificio.
Il consiglio è quindi quello di trovare una posizione centrale e verificare che il segnale non sia ostacolato da pareti.

In alcuni casi le interferenze di altri dispositivi, come i telefoni cordless, possono rappresentare un problema.
Bisogna quindi evitare di mettere il router WiFi vicino a dispositivi che possono interferire con il segnale.

Se il problema di lentezza continua, è possibile provare a cambiare il canale di trasmissione.
Per modificare questo parametro, è necessario collegarsi al pannello di controllo del proprio router e individuare la relativa opzione.
Cambiare canale può essere utile se ci si trova in una zona in cui sono presenti molti router WiFi.
Questi possono infatti utilizzare tutti lo stesso canale, con conseguenti interferenze.

Se neanche in questo modo è possibile migliorare le prestazioni, è consigliabile pensare a un ripetitore WiFi.
Si tratta di dispositivi che permettono di estendere la propria rete e di raggiungere quindi quelle zone in cui il segnale è debole.
Relativamente alle caratteristiche dei vari modelli è possibile fare riferimento a questo sito sui ripetitori WiFi.
Il funzionamento è comunque piuttosto semplice, il ripetitore WiFi riceve il segnale dal router e lo replica, aumentando quindi la copertura.