FTP è un’alternativa a costosi server e un modo conveniente per condividere file con amici, familiari e colleghi. Invece di intasare le loro caselle di posta con messaggi, è possibile permettere ad altri di scaricare foto e documenti importanti a loro piacimento direttamente dal tuo computer, con on solo pochi semplici click. In questa guida, vedremo come configurare un server ftp su ambiente Mac Osx.

Per prima cosa, apri il pannello “Preferenze di Sistema” dal menu Apple e seleziona il menu Condivisione nella terza fila.Abilita la “Condivisione file” e fai clic sul pulsante “Opzioni”. A questo punto, abilita l’opzione “Condivisione file FTP” e prendi nota dell’indirizzo IP elencato di seguito.

Una volta effettuate le operazioni precedenti, puoi chiudere il pannello “Opzioni”, dunque, seleziona le cartelle sul tuo Mac che desideri condividere. Se Condividi un’intera cartella, in modo automatico, condividerà tutto il suo intero contenuto. Quindi, dopo aver selezionato i file (o cartelle) da condividere, bisogna informare agli altri utenti l’indirizzo IP precedentemente annotato.

A questo punto, gli altri utenti, sono in grado di connettersi al tuo server ftp, utilizzando un client ftp, per esempio Filezilla, che puoi trovare comodamente qui per vari sistemi operativi. Assicurati che il tuo Mac sia sempre acceso e in grado di ricevere connessioni se desideri abilitare l’accesso costante al tuo server ftp. Risulta essere possibile modificare questa impostazione in Energy Saver nel pannello delle preferenze di sistema per risparmiare energia lasciando il tuo Mac attivo e funzionante.