Dopo un certo numero di mesi, o addirittura anni, capita che il tuo computer inizi a dare qualche segnale negativo. Le prestazioni di questo dispositivo dipendono molto dal fatto che esso sia sempre pulito da file inutile, da cookie e cronologia del browser, dalla cache, da file temporanei e programmi vari che non fanno altro che rallentare il tutto.

Se anche a te è successo tutto questo, significa che stai considerando l’idea di portare il dispositivo da un vero e proprio professionista per riuscire a velocizzare PC gratis. Ma tranquillo, perché grazie a questa semplice guida sarai in grado di scaricare i programmi migliori per ottimizzare le prestazioni, velocizzare i download, aumentare gli upload e quant’altro.

CCleaner – Il software per velocizzare PC più famoso al mondo che ti dà modo di analizzare da cima a fondo ogni file che possiedi. E’ gratuito ed ha un’interfaccia completamente in lingua italiana, è anche compatibile sia con sistemi a 32 bit sia a 64 bit. Ma questo non è niente, dato che CCleaner riesce perfino a disinstallare programmi eliminandoli del tutto, disattiva i processi che causano rallentamenti, svuota il cestino, rimuove il ripristino di dati inutile e tanto altro!

Jet Clean – Ottima alternativa al servizio citato precedentemente. Esso offre certamente meno funzioni, ma riesce a farti vedere come velocizzare PC eliminando i file inutili e migliorando le prestazioni delle diverse sezioni di Windows. Elimina tutti i collegamenti che ormai non funzionano, cancella in modo del tutto automatico sia la cache sia la cronologia, ottimizza la RAM e, con un piccolo clic, scansiona l’intera area del computer alla ricerca di file che inducono a rallentamenti ed errori.

TuneUp Utilities – Software gratuito ed in lingua italiana, permette la gestione del computer in maniera semplice e sicura. Riesce a ripulire ogni area di Windows senza problemi, risolve i vari errori provenienti da programmi e file infetti ed ha un’interfaccia pulita e facile da usare. L’ottimizzazione avviene in tempo reale così come anche la scansione, indicandoti quali problemi trova e quali riesce a risolvere. Infine, è anche in grado di migliorare sia il registro di sistema sia la memoria RAM rendendo tutto più rapido.

Advanced SystemCare – Un buon servizio di ottimizzazione del sistema operativo Windows. Rimuove tutti i file inutili che trova sulla sua strada correggendo gli errori situati nel tuo hard disk. Anch’esso è in lingua italiana ed ha un’interfaccia ottima, utilizzabile anche per gli utenti meno esperti del settore. Con SystemCare potrai anche gestire in modo automatico le pulizie da effettuare nel computer, così da riuscire a sistemare il tuo computer e renderlo super.

Dopo aver visto insieme come menzionare su Facebook, è giunto il momento di occuparci di un altro colosso che fa parte dei social network. Di quale sto parlando? Di Twitter, ovviamente. Il sito dell’uccellino blu sta riscuotendo un grande successo in tutto il mondo e, in questo momento, è ottavo nella lista dei siti web maggiormente visitati (Facebook è sceso alla posizione numero due, dietro a Google.com).

Menzionare su Twitter è semplice e richiede pochi attimi. La procedura da compiere è uguale sia per smartphone che per computer, per cui sono certo che non troverai problemi di alcun tipo. Tutto ciò che devi fare per menzionare una persona è inserire il simbolo della chiocciola (@) e scrivere il nome utente della persona da “taggare”. Quindi, rimboccati le maniche e mettiti all’opera.

Come anticipato poco fa, ho parlato di nome utente e non del nome del profilo. Se ad esempio vuoi menzionare un tuo amico, non dovrai digitare il nome di quest’ultimo ma l’username. Come fare a sapere l’username di qualcuno? La risposta è semplice: apri Twitter, collegati nell’account della persona da menzionare e vedi la parola che segue Twitter.com/.

Se fai parte della lista dei follower della persona che vuoi menzionare, Twitter ti viene incontro e ti fa menzionare chiunque desideri scrivendo semplicemente le iniziali dell’username o il nome della persona. Questo serve per filtrare la lista di risultati e trovare immediatamente la persona che desideri menzionare. Facile come bere un bicchier d’acqua, insomma.

Vuoi menzionare una persona che non fa parte dei tuoi following né dei tuoi follower? Non temere, hai la possibilità di citare chi ti pare e piace (anche una celebrità). Egli riceverà il messaggio di notifica in cui viene riepilogato che lo hai menzionato. Inoltre, bisogna fare una leggera distinzione tra il menzionare una persona all’inizio del tweet oppure alla fine.

Se scrivi un tweet ed inserisci la menzione alla persona in un punto qualsiasi del messaggio, per esempio “Ciao @marco come stai?”, il tweet sarà visibile per tutti. Invece, se menzioni l’utente all’inizio del messaggio, quest’ultimo sarà visibile solo da te, da lui e dalle persone che seguono entrambi, per esempio “@Marco, va tutto bene?”). Questo è tutto, ora sei pronto a menzionare chi ti pare e piace.

Quando hai dei documenti importanti, magari per la scuola, capita di dover inviare i propri file agli amici usando la casella di posta elettronica. Ma se un file è fin troppo grande, e quindi non si sa come spostare il tutto, bisogna scoprire immediatamente come masterizzare un DVD in modo facile e con un programma da usare gratis.

Il migliore in questo settore si chiama BurnAware Free e ti offre modo di masterizzare ogni cosa tramite qualche semplice clic, dato che la sua interfaccia è priva di grandi opzioni e bada al sodo. Ma andiamo a vedere tutto con calma scoprendo il metodo più giusto per eseguire questa operazione.

Mentre installi il programma accertati prima di mettere il segno di spunta vicino alla frase Accetto i termini del contratto di licenza e di toglierlo da I accept the license agreement and want to install the free Ask toolbar, altrimenti ti troverai una grossa barra di ricerca nel tuo browser. Un po’ fastidioso, no?

Adesso che sei riuscito ad installare BurnAware Free nella maniera migliore, andiamo a vedere la procedura nel dettaglio. Inserisci un dischetto vuoto nel masterizzatore CD/DVD e fai clic sull’opzione che ti interessa maggiormente per la creazione del CD/DVD.

Se hai bisogno di masterizzare un DVD con più file clicca su DVD dati, poi premi + e infine su Scrittura per avviare la procedura. Se invece hai bisogno di immettere dei filmati clicca su DVD video; oltre a questo puoi scegliere di masterizzare un CD musicale, di copiare dischi e tanto altro.

Molto spesso, anche se si possiede una lavatrice da un’ampia capienza (5 o 7 kg), non si riesca ad inserire all’interno della stessa coperte o piumoni matrimoniali. Ecco, dunque, pochi ma (spero) utili consigli per lavare in casa i piumoni, senza dover ricorrere necessariamente alla lavanderia. Ricordiamo infatti che la lavatrice deve essere caricata correttamente, seguendo queste indicazioni presenti sul sito Isabellemartine.com.

Per prima cosa, prendete il piumone e, possibilmente alla luce del sole, individuate eventuali macchie da pretrattare. Spruzzate sulle stesse un po’ di smacchiatore e poi trasferite il piumone all’interno della vasca da bagno. Inumidite con l’acqua le zone macchiate da pretrattare e sfregate energicamente con una spazzola per lavare i panni.

Successivamente, tappate la vasca da bagno e riempitela con del’acqua tiepida. Aggiungete del detersivo ed immergetevi il piumone, continuando con la spazzola a sfregare la superficie della coperta stessa. Poi, tirate il piumone dall’acqua ed immergetelo di nuovo, procedendo con questa operazione per 4 o 5 volte.

Dopo di che, fate scorrere via l’acqua (ormai in parte già sporca) ed riempite di poco nuovamente la vasca,immergendovi nuovamente il piumone. Questa volta non aggiungete altro detersivo, perché il piumone è già impregnato. Un eccessivo uso di detersivo renderà molto più difficoltosa la successiva fase del risciacquo.

Coprite il piumone con l’acqua e lasciatela in ammollo per una notte intera. L’indomani, fate scorrere via l’acqua ed aprite il getto della vasca, utilizzando acqua corrente per procedere al risciacquo. Utilizzate abbondante acqua, girando frequentemente la coperta prima da un lato poi dall’altro.

Procedete in questo modo fino a che non sarà scomparsa ogni traccia di detersivo. Poi, se desiderate aggiungere l’ammorbidente, riempite di nuovo di poco la vasca, aggiungete l’ammorbidente e lasciate a bagno il piumone per qualche ora. Poi, non ci sarà bisogno di risciacquo.

Ora, non è ancora possibile stendere il piumone, perché sarà molto pesando, essendo ancora imbevuto di acqua. Per cui, premete il più possibile con le mani per eliminare l’acqua in eccesso; poi, accostatelo ad un lato della vasca e lasciatelo lì per un’altra nottata.

Il peso del piumone stesso, durante la notte, farà in modo che altra acqua possa scorrere via. L’indomani, il piumone sarà più leggero ed è pronto per essere steso ed essere asciugate all’aria aperta

Per motivi diversi, gli utenti che utilizzano un computer decidono se spegnerlo o se lasciarlo acceso per ore ed ore. Se non ne hai alcun bisogno, la soluzione migliore è sempre quello di spegnerlo per risparmiare batteria e consumi. Ma se stai eseguendo il download di un file che tarda a completarsi, allora forse è il caso che lo lasci acceso tutta la notte per ritrovarti il file il giorno dopo, subito pronto all’uso.

Per analizzare l’accensione e lo spegnimento del PC puoi usare TurnedOnTimesView, un programma che è in grado di mostrarti tutti i tempi di accesso, la durata di ogni sessione di utilizzo e tante altre informazioni interessanti che potrebbero tornarti utili. Risulta essere un tool sviluppato da NirSoft, uno dei marchi maggiormente celebri per creare applicazioni di questo tipo.

TurnedOnTimesView è un software che non necessita neppure di installazione, dato che è totalmente portatile e puoi usarlo dove ti pare e piace. Può essere utilizzato su PC con sistema operativo Windows a 32 ed a 64 bit.

Oltre a registrare le sessioni del tuo computer, è in grado di tenere sotto controllo anche quelle dei computer connessi a remoto. Al termine potrai decidere se esportare il file HTML e vedere le informazioni ed i dettagli che ti interessano.